Carnera

 
Carnera
Autore: Milorad Popović
Collana: Passage 94
Categoria: Letteratura balcanica
Pagine: 364
ISBN: 978-88-6280-166-9
Data di pubblicazione:aprile 2016
€ 18,00


Pugili, teppisti di provincia e campioni mancati, uomini di poco ingegno e poca tecnica, ma capaci di picchiare forte: sul ring e fra le pagine di questo romanzo, la storia di un pugile nel periodo del socialismo jugoslavo, narrata con uno stile che alterna il più crudo realismo all’incubo ipnotico.
Sullo sfondo di un contesto temporale in cui s’intrecciano la lotta fratricida nella seconda guerra mondiale, la conquista montenegrina di Belgrado nel secondo dopoguerra e l’attacco a Dubrovnik durante gli anni Novanta, Carnera è un pugile montenegrino che si fa chiamare come il campione italiano di pugilato Primo Carnera.
In una narrazione dal linguaggio vivido, fatto di parole che serbano la memoria del mondo da cui hanno avuto origine, il nucleo fondamentale di questo romanzo non è tanto la boxe, quanto ciò che si legge in filigrana: la storia del Montenegro ripercorsa attraverso lo sguardo di un invisibile.

 

Milorad Popović, nato a Cetinje (Montenegro) nel 1957, è autore di otto raccolte di poesie e di due saggi sul tema della questione montenegrina. Socio corrispondente dell’Accademia europea di poesia, presidente della Società montenegrina dei letterati indipendenti e direttore della casa editrice OKF (specializzata nella pubblicazione di opere letterarie legate al Montenegro e all’area slava), dirige inoltre la rivista letteraria, culturale e sociale “Ars”.
Carnera, il suo esordio letterario in prosa, nel 2012 ha vinto il prestigioso premio “Meša Selimović” come miglior libro di narrativa dell’area linguistica serba, croata, bosniaca e montenegrina.

 

LEGGI UN ASSAGGIO DEL LIBRO

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 44 visitatori online
  
home search