Un tempo berlinese

 
Un tempo berlinese
Autore: Mohamed Magani
Collana: Passage 98
Categoria: Letteratura straniera/letteratura algerina
Pagine: 200
ISBN: 978-88-6280-175-1
Data di pubblicazione: marzo 2016
€ 15,00


Un uomo di origini algerine, emigrato da circa venticinque anni in Germania, torna nella sua terra negli anni Novanta e trova un’Algeria a un passo dall’inferno, preda della guerra civile e del terrorismo.

Il viaggio del protagonista è accompagnato dalla presenza di un sedicente amico d’infanzia, che insegue l’uomo in ogni suo spostamento, lo pedina, lo assilla, sostenendo di volergli raccontare la storia della sua famiglia, dimenticata e messa da parte dopo il trasferimento a Berlino. Il finale, sconvolgente e imprevisto, proietta il romanzo in un'atmosfera dai contorni noir, in cui ossessioni e spettri personali diventano reali.

Sullo sfondo, un paese dilaniato dalla paura e dal sospetto, in un clima che ricorda da vicino il nostro presente sotto la minaccia del terrorismo.

 

Mohamed Magani è nato nel 1948 in Algeria, a El Attaf. Per molti anni ha vissuto in esilio in Europa, perseguitato per i suoi scritti. Le sue opere sono tradotte in tedesco, italiano, inglese, serbo-croato e danese. È l’attuale presidente del Pen Algeria.






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 65 visitatori online
  
home search