Cafè Royal

 
Cafè Royal
Autore: Alejandra Costamagna
Collana: Cosmografie 13
Categoria: letteratura straniera / letteratura latinoamericana
Pagine: 228
ISBN 88-497-0269-8
€ 14,00


Café Royal racconta la storia di Adrián Romero che, dopo quattro anni di prigione per il presunto omicidio di un uomo, abbandona la capitale e si rifugia a Retiro, una desolata località di provincia. Lì è nato e morto suo padre, e il paese, un tempo prospero, oggi è in piena decadenza: fabbriche che funzionano a mezzo regime e una popolazione di anziani che affoga la disperazione nell’ozio e nell’alcol.
A Retiro il protagonista cambierà la sua visione del mondo e diventerà un personaggio freddo, egoista e distante, incalzato dal ricordo di Agustina e dagli incontri con i frequentatori del bar che gestisce. Il paese gli mostrerà il lato assurdo della vita e i limiti della sua chiusura: la sua condizione di straniero nel mondo e di cittadino irrimediabilmente in ritiro.
Con tratti da romanzo nero, Café Royal è incentrato sull’esclusione, lo sradicamento, il rifiuto sociale, la perdita, la morte e la rottura degli affetti.

Alejandra Costamagna (Santiago, 1970) è una delle maggiori scrittrici cilene della giovane generazione. Il suo primo romanzo, En voz baja (1996), ha vinto il primo premio ai Juegos Literarios Gabriela Mistral. Suoi racconti sono stati pubblicati in diverse antologie.
Giornalista, ha lavorato per i quotidiani La Nación e El Mercurio, per la rivista La noche e per il canale televisivo Rock & Pop.







Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 125 visitatori online
  
home search