Albert Camus. Il pensiero meridiano

 
Albert Camus. Il pensiero meridiano
Autore: Piero Castoro
Collana: Astrolabio 43
Categoria: Saggistica/filosofia
Pagine: 178
ISBN:978-88-497-1000-7
€ 17,00


Dall’infanzia vissuta tra la povertà e il mare d’Algeria, al clima metropolitano di Parigi, si snoda il percorso intellettuale di Camus, che questo libro ricostruisce.

Il senso dell’assurdo e la necessità della rivolta sono qui riletti in un confronto continuo con la cultura filosofica e letteraria, ma anche con le drammatiche vicende storiche contemporanee. Emerge così un rapporto privilegiato del pensiero meridiano di Camus con la filosofia del tragico di Nietzsche. Mentre le vicende della guerra di liberazione algerina e la posizione assunta da Camus, che tanto scalpore suscitò nella sinistra intellettuale francese (Sartre), può oggi, più serenamente, essere valutata e compresa al di là dei limiti imposti dall’ortodossia politica.

 

Piero Castoro (Altamura, 1955) ha svolto diversi mestieri in Italia e all'estero, prima di laurearsi in Filosofia presso l'Università di Pisa. Collabora dal 1988 alle attività di ricerca e di documentazione del Centro Studi Torre di Nebbia, per il quale ha scritto e curato numerose pubblicazioni. È autore di  racconti quali Farauàll (1991), La Muta (2006), Diario di Jupiter (uscito anonimo nel 2010), di vari scritti raccolti in Cronache Murgiane (2002) e di saggi storici quali La Murgia nella Guerra Fredda, dai missili atomici agli Itinerari della pace (2008). Fra le altre sue pubblicazioni, Breve storia dell'Alta Murgia (in collaborazione con Aldo Creanza, 2000) e Guida al Parco nazionale dell'Alta Murgia (2005). 

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 41 visitatori online
  
home search