Gente dell’ombra. Transe e possessioni

 
Gente dell’ombra. Transe e possessioni
Autore: Georges Lapassade
Collana: Riflessi 40
Categoria: Saggistica/ antropologia
Pagine: 176
ISBN 978-88-6280-138-6
€ 16,00


Probabilmente, nel senso accademico del termine, io non sarò mai un etnologo; anche se, nel contempo, sono talvolta persuaso di essere l’etnologo dell’underground etnografico…

Una ricerca e un viaggio fra i corpi e il sapere della transe della gente dell’ombra, ai margini dell’Occidente: i santuari tunisini, la macumba brasiliana, i suoni del tarantismo, le pratiche estatiche delle confraternite marocchine, il culto dei santi... Uno strumento prezioso per orientarsi fra i mille rituali della cultura mediterranea, solare ed oscura al tempo stesso, alla ricerca continua di una riconciliazione con i demoni che la possiedono e di una terapia.

GEORGES LAPASSADE (Arbus 1924 – Stains 2008) nella sua lunga carriera si è occupato delle culture nordafricane e afroamericane, con particolare interesse per i temi della transe e della possessione. Ha scritto testi teorici di analisi istituzionale, psico ed etno-sociologia, contribuendo alla riflessione sulle modalità dell’inchiesta sul campo. Inoltre, ha indagato fenomeni di comunicazione e aggregazione, come l’hip hop. Fra le opere dell’autore, per le edizioni Controluce-Besa sono già usciti Derdeba (2009), La scoperta della dissociazione (2013) e L’autobiografo (2014). 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 37 visitatori online
  
home search