Erede perplesso

 
Erede perplesso
Autore: Vassílis Ioakeím
Collana: Nadir 24
Categoria: letteratura greca
Pagine: 120
ISBN 978-88-497-0958-2
€ 13,00


Erede perplesso è una silloge di racconti collegati tra loro da una vaga continuità tematica; il lettore segue lo scrittore nel tentativo di ricercare se stesso in seno alla società (questa è la prima parte dell’opera), e nello stupore, o se si vuole nell’incertezza del nostro esistere nell’universo (seconda parte).

Vassilís Ioakeím sa tessere le sue storie collocandole in un ambiente realistico; in esse signoreggia la presenza del narratore, il quale, alla fine, s’identifica con l’eroe che vive le situazioni in modo da cancellare ogni confine netto che separi l’onirico dal concreto, la fiaba dalla realtà.

 

Vassílis Ioakeím è nato a Agrinio, in Grecia, nel 1953. È stato marconista su navi mercantili e professore di italiano. Ha curato trasmissioni letterarie per la radio a Perugia (1985-86) e in Grecia. I suoi libri di racconti sono Potamoúla(1989), La Tomba del Greco (1995), Zoológhion (1998), Erede Perplesso (1999); il suo primo romanzo, L’Efebo Espatriato, ha imboccato la via della pubblicazione.

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 41 visitatori online
  
home search