Cantonate di Urbino

 
Cantonate di Urbino
Autore: Paolo Volponi
Collana: Nuove Lune 69
Categoria: letteratura italiana/
Pagine: 52
ISBN 978-88-497-0779-3
€ 10,00


La città di Urbino, com’è noto, è al centro di un’intera rete di
figure ossessive nell’opera narrativa e poetica di Volponi. La
forza stilistica presente anche in questi brevi scritti, tre testi
e un’appendice epistolare, scioglie fin dall’esordio ogni dubbio:
non si tratta di bozzetti paesaggistici o idillici. La città vi appare
annichilita, senza “idillio, né rifugio, né quiete, né silenzio, né
società”. La “Città ideale” è divenuta inerte spoglia mortale,
ai margini rispetto agli odierni flussi mercificanti: questa
vicenda allude a qualcosa di concreto e universale, che non
riguarda la sola Urbino.

Paolo Volponi nasce a Urbino il 6 febbraio
1924. Dirigente industriale e attivista
politico, si dedica a un’intensa
attività letteraria accompagnata da riconoscimenti
nazionali e internazionali.
È autore di raccolte poetiche e romanzi,
tra cui Memoriale (1962), La macchina
mondiale (1965), Corporale (1974), La
strada per Roma (1991). Muore ad Ancona
nel 1994.

leggi le prime pagine del libro





Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 31 visitatori online
  
home search