Un incubo di mezzo secolo

 
Un incubo di mezzo secolo
Autore: Amik Kasoruho
Collana: Verbamundi 9
Categoria: saggistica / storia
Pagine: 138
ISBN 88-86730-29-2
€ 12,00


Il governo albanese che nacque dalla lotta antifascista fu marcato da un simbolo sconcertante. L'edificio in cui si riunì l'Assemblea costituente divenne sede del Teatro dell'Opera e del Balletto. Commedia di regime e commedia scenica si compenetrarono nei quasi cinquant'anni in cui Enver Hoxha, come un Grande Fratello, resse le sorti dell'Albania. Il racconto di quella dittatura per comprenderne i suoi effetti, per accostarci al carattere di una nazione, al dramma di un popolo in cerca di un'identità politica. 

Amik Kasoruho (Tirana 1932), nel 1949 fu arrestato per motivi politici e imprigionato per sette anni. A lui e ai suoi due figli fu negato il permesso di continuare gli studi, e suo padre fu massacrato dalle forze governative di Enver Hoxha. Dopo circa trent'anni di domicilio coatto, nel 1990 è giunto in Italia. Poliglotta, ha tradotto opere di narrativa e poesia italiana, spagnola e nordamericana, e ha scritto direttamente in italiano Un incubo di mezzo secolo.







Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 54 visitatori online
  
home search