Gli albanesi tra occidente e oriente

 
Gli albanesi tra occidente e oriente
Autore: Eqrem Çabej
Collana: Verbamundi 12
Categoria: saggistica / storia
Pagine: 114
ISBN 88-86730-50-0
ESAURITO
€ 12,00


Questo breve saggio sulla cultura e la letteratura albanese, sull'"albanesità" nel contesto del sud-est europeo, scritto quasi sessant'anni fa, è ancora oggi considerato come un testo base per chi vuole capire e spiegare la storia e la mentalità albanese, tutto quello che modella l'Albania come un crocevia tra Occidente e Oriente. Si analizzano i fis (le tribù) del Nord e del Sud, le zone conservative delle montagne e l'unità nazionale, per arrivare a delle conclusioni interessanti ed apprezzatissime anche sul folklore e sulla letteratura. 

Eqrem Çabej (1908-1980) è considerato come la voce più autorevole nell'ambito degli studi sulla storia e la cultura albanese. Nell'ultimo periodo della sua vita si è occupato in particolare di storia della lingua albanese, intessendo un proficuo scambio intellettuale con noti studiosi europei.







Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 64 visitatori online
  
home search