Sono venuta a dirti

 
Sono venuta a dirti
Autore: Chiara Galassi
Collana: La Vallisa 17
Categoria: letteratura italiana / poesia
Pagine: 100
ISBN 978-88-497-0536-2
€ 15,00


Possiamo definire del tutto apparente la semplicità di cui si riveste questa poesia che si conferma nei contenuti e nelle scelte linguistiche: quasi un vezzo da esibire o dietro cui rimanere nascosti.
Nasce da un mondo complesso di esperienze e culture, segnata da una capacità di attenzione estrema agli accadimenti della storia e della vita.
Di Chiara Galassi ascoltiamo la voce ferma che traduce immagini mentre tutto si sospende e scompare, i versi scolpiscono le parole, per sempre vivi, nell’apparente semplicità, nei tratti immediati, nella parola scarna, essenziale, nuda, ma piena del suo significato, capace di penetrare fra le pieghe dell’io, nella musicalità, negli accostamenti sillabici, evocativi di momenti ormai perduti, dove si intuiscono scelte determinate, frutto di un lavoro costante e segreto di profonda ricerca. La loro brevità, l’eco improvvisa del dialetto restano voce inconfondibile per i voli della memoria che rinnova di continuo gli affetti.
Sono venuta a dirti, questo viaggio agl’inferi in attesa di una rivelazione, dove tutto il superfluo è stato eliminato, persino i segni di interpunzione, dove la poesia si fa silenzio nel bianco della pagina, strumento magico che cerca il mistero e oppone
alla morte l’amore, la condivisione di esperienze, di destino comune, raccoglie il frutto di un’attenzione costante a immagini, pensieri, ricordi, perduti ma di volta in volta ritrovati, che la poetessa chiede al tempo di mantenere in vita perché continuino ad animare il mondo, fissati nella dimensione unica, patrimonio universale delle regioni recondite e sofferte dell’anima che travalica il tempo.

Chiara Galassi è a Bari da alcuni anni. Ha pubblicato C’è un vento dolce (1999),
L’urlo della bora (2001), Ti porterò dove (2005).





Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 52 visitatori online
  
home search