Sapori e delitto

 
Sapori e delitto
Autore: Piero Grima
Collana: Costellazione 146
Categoria: letteratura italiana
Pagine: 236
ISBN 978-88-497-0591-1
€ 15,00


La scena del delitto è un antico palazzo nobiliare e, più precisamente, il vecchio granaio. L’omicidio si verifica poco prima di un congresso che vede protagonista l’Accademia Italiana della Cucina e che si svolge proprio nell’antica e storica dimora.
La vittima è un giovane cuoco dal passato burrascoso.
La vicenda si svolge a ritmo intricante ma armonico ed equilibrato con il quale il commissario Santoro, coadiuvato dal fido ispettore Lo Palco, accompagna il lettore fino alla conclusione della storia e alla risoluzione del caso.
Fanno da simpatico contorno ricette di antichi piatti e vecchi proverbi della tradizione popolare salentina.

Locandine e manifesti


Piero Grima è nato a Bari ma vive e lavora a Lecce e nel Salento ha ambientato le inchieste del commissario Santoro. Dopo un primo periodo di opere letterarie introspettive e certamente molto “sofferte”, Grima, obbedendo a un’antica passione, si dedica al romanzo poliziesco guidando tra dedali intricati e avventurose vicende
l’ineffabile commissario Santoro e il suo fido ispettore Lo Palco. Ha pubblicato: La strada degli alberi, L’uomo che rubava la luna, Il caffè delle rose, Orme, Kalem, Occhi di cenere, Quando sorge la luna d’agosto, I sogni dell’alba, Chi ha
ucciso Maddalena?, Rosso scarlatto, Tingo Maria, Nudo al caffè.






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 58 visitatori online
  
home search