Storia dell'indifferenza

 
Storia dell'indifferenza
Autore: Sebastiano Ghisu
Collana: Riflessi 60
Categoria: Saggistica/filosofia
Pagine: 504
ISBN: 978-88-3629-039-0
Data di pubblicazione: settembre 2020
€ 20,00


“Le immagini del mondo investono e attraversano il soggetto da parte a parte. Ne attraversano lo sguardo, lo trascinano emotivamente. Lo coinvolgono, virtualmente in modo sempre più realistico, nel mondo. Se è così, come è possibile allontanarsi dal mondo quando il mondo ci trafigge con il suo sguardo? Come è possibile criticarlo, esserne indifferente?” Queste domande guidano un viaggio attraverso le pieghe del pensiero occidentale alla ricerca di quell’altrove, di quella fortezza in cui si rifugia l’indifferenza che volge le spalle al mondo. Ma da quello stesso altrove, prodotto dell’arte della distanza, la critica può osservare il mondo degli uomini, per giudicarlo, conoscerlo, svelarne l’essenza.

 

SEBASTIANO GHISU (Nuoro 1961) insegna all’Università di Sassari. Le sue ricerche sono prevalentemente orientate verso le modalità attraverso cui il pensiero occidentale ha costruito l’idea di soggetto e il concetto di identità soggettiva. Tra le sue opere: Simmel, l’ideologia dell’individualità (1991), Althusser e la psicanalisi (1991), Ewigkeit der Ideologie, Ewigkeit des Unbewußten (1995), Soggetto e possibilità. La svolta kantiana e i suoi presupposti storici (2016). Ha inoltre curato la parte relativa alla figura di Platone in Filosofie nel Tempo (2001). Per Besa ha pubblicato anche Elogio dell'indifferenza.

 

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 15 visitatori online
  
home search