Riti misterici ed esoterismo nella musica meridionale

 
Riti misterici ed esoterismo nella musica meridionale
Autore: Gennaro Avano
Collana: Entropie 98
Categoria: Saggistica/etnomusicologia
Pagine: 176
ISBN: 978-88-3629-008-6
Data di pubblicazione: luglio 2020
€ 16,00


Un excursus nel mondo della musica e della cultura meridionale sulla scorta di un leitmotiv, un filo rosso che attinge a una concezione trascendente secondo cui il suono sarebbe dotato di qualità taumaturgiche tali da lenire molti mali di natura psichica o spirituale. Dalla lirica al ludo, dalle “architetture sonore” all’esoterismo barocco del madrigale, passando per l’opera buffa settecentesca, simbolica ed evocativa, fino alla musica popolare, questo modo di intendere il suono attraversa nella cultura meridionale epoche e generi differenti, attribuendo alla musica un carattere esoterico e simbolico. Gennaro Avano indaga un complesso panorama culturale che vede la musica assurgere a rituale di “armonizzazione cosmica” attraverso cui “addomesticare” un mondo dominato da forze avverse, o addirittura fa coincidere l’origine del cosmo con un “evento sonoro”.

 

GENNARO AVANO, nato nel 1971 e originario di Napoli, insegna al Liceo Artistico di Fermo. Artista visivo e musicista, formato all’Accademia di Belle Arti di Napoli, al Conservatorio di Avellino e all’Università di Bergamo, è impegnato da anni in una ricerca sulla cultura del Meridione d’Italia. Ha pubblicato Tracce per una storia delle arti duosiciliane (2006) e La minestra è maritata. Ritratto storico della gastronomia meridionale (2016). Per Besa nel 2018 è uscito Letteratura gastronomica del Meridione d’Italia

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 23 visitatori online
  
home search