Nel silenzio parlami ancora

 
Nel silenzio parlami ancora
Autore: Antonella e Franco Caprio
Collana: Nadir 55
Categoria: Letteratura italiana
Pagine: 172
ISBN: 978-88-497-1050-2
Data di pubblicazione: maggio 2016
€ 16,00


Al tramonto della sua vita, Rina decide di ritornare nel luogo che ha segnato la sua esistenza: il carcere Le Nuove di Torino. Qui, nel silenzio rumoroso di una cella pregna del vissuto di tante donne come lei, si concretizza uno strano incontro che la induce a fare i conti con il proprio passato e con i propri fantasmi. In questa cella, che oltre mezzo secolo prima ha visto Rina sua ospite, si apre l'album dei ricordi: ne emergono l’amore adolescenziale per Giacomo, ribelle antifascista; l’esperienza come staffetta partigiana; le torture subite; i sogni di moglie, madre e donna libera infranti contro le mura di una galera. 

Il misterioso personaggio che incontrerà nella cella offrirà a Rina una diversa chiave di lettura del suo passato, un diverso “cammino” che le permetterà di riconciliarsi con se stessa, di liberarsi del dolore che l’ha tenuta prigioniera troppo a lungo per riappropriarsi del poco futuro che le resta da vivere.

Un romanzo intimistico che dà voce al silenzio. Una storia struggente e cruda, dolce e spietata che narra l’avventura di una donna e di una partigiana imbrigliata dal senso di colpa nei ricordi più dolorosi, fino a quando non deciderà di dare ascolto a quella parte di sé che ha sempre ignorato.

 

Antonella Caprio è nata a Torino, dove vive e lavora come insegnante. Per il cinema ha scritto, con Donatella Sasso, la sceneggiatura del cortometraggio L’ora di lezione, liberamente tratto dal libro omonimo di Massimo Recalcati. Sue le opere teatrali Al fondo di un bicchiere (tributo a Fred Buscaglione), Questa storia sbagliata (testo sul femminicidio insignito di Medaglia d’Argento al Merito Civile) e Io, tu, lui, l’altra.

Franco Caprio è nato a Torino e vive a Conversano (BA), dove lavora come medico. Ha pubblicato numerosi articoli per riviste scientifiche internazionali. Un suo racconto/soggetto (Il cappello di Tulle) è stato selezionato dalla rivista “CIAK” e alcuni suoi racconti hanno vinto concorsi letterari nazionali.

Antonella e Franco Caprio hanno scritto a quattro mani i romanzi Il segreto del gelso bianco (uscito per le edizioni Besa-Controluce), opera vincitrice dei Premi “Via Po” e “Libriamola”, nonché dell’Oscar Puglialibre come miglior romanzo edito nel 2010; e Non c’è Cuore – cinico ritratto di scuola, vincitore dei Premi “Scriviamo insieme”, “Giovane Holden” e “Montefiore”, e oggetto di studio in alcune università italiane.

 

 

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 119 visitatori online
  
home search