Cose portate dal mare

 
Cose portate dal mare
Autore: Ardian Vehbiu
Collana: Riflessi 82
Categoria: Saggistica/storia/Albania
Pagine: 328
ISBN: 978-88-3629-076-5
Data di pubblicazione: ottobre 2020
€ 18,00


Un saggio denso e al tempo stesso fluido come un testo narrativo nelle cui pagine l’autore descrive, attraverso la propria esperienza, i rapporti dell’Albania con il mondo oltre l’Adriatico. 

L’Occidente, e l’Italia in particolare, rappresentano un mito incarnato da oggetti-feticcio, da programmi radiofonici e televisivi che disegnano un universo elettromagnetico, desiderabile e pericoloso. 

Un paradiso che tuttavia necessita di un inferno per essere anche solo immaginato.

 

 

“Cose portate dal mare è un acuto ritratto di come gli albanesi guardavano o immaginavano
l’altra sponda 
negli anni del totalitarismo. 

Rivela molto dell’Albania di allora, e qualcosa di noi”.

 

(Alessandro Leogrande)

 

ARDIAN VEHBIU, nato a Tirana nel 1959, oggi residente a New York, è uno scrittore e traduttore. Autore di articoli per la stampa albanese, in Italia ha pubblicato anche La scoperta dell’Albania. Gli albanesi secondo i mass media (1996), scritto con Rando Devole.

 

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 22 visitatori online
  
home search