Fiabe e leggende irlandesi

 
Fiabe e leggende irlandesi
Autore: Massimo Conese (a cura di)
Collana: Passage 67
Categoria: Letteratura Europa Occidentale/Fiabe
Pagine: 176
ISBN: 978-88-6280-299-4
Data di pubblicazione: gennaio 2020
€ 16,00


Fate, atmosfere oniriche, storie intrecciate allo scorrere delle stagioni e ai destini umani: il patrimonio di racconti tradizionali dell’antica Irlanda è straordinario sia per dimensione, sia per varietà di temi e personaggi. Tramandati oralmente per molti secoli e poi messi per iscritto dai monaci medievali, questi testi ci parlano con il linguaggio della fantasia e del mito. Gli “autori” sono coloro che, a cavallo tra fine Ottocento e inizio Novecento, hanno dato vita alla “Celtic Renaissance”, ovvero alla rinascita della cultura e delle tradizioni celtico-irlandesi, in opposizione alla dominazione inglese.

Le Fiabe e leggende irlandesi raccolte in questo volume sono tratte dai principali cicli di racconti e comprendono sia fiabe nel senso classico del termine, sia racconti magici in cui l’elemento storico si mescola a motivi fiabeschi: il risultato è la mappa magica di un mondo popolato da giganti, folletti e streghe, giovani principi e principesse crudeli, animali parlanti, boschi incantati e acque miracolose, mantelli che catturano palle di fuoco e uova magiche. Arricchiscono il volume un saggio sulle fate a firma dell’antichista inglese Joseph Ritson, un repertorio delle raccolte di fiabe irlandesi fino a oggi pubblicate in Italia e una postfazione del curatore sull’ipotesi di un’origine genetica delle fate.

 

MASSIMO CONESE, nato a Bari nel 1961, è autore di numerose pubblicazioni di carattere scientifico e di tre raccolte di versi. Per Besa ha tradotto e curato il volume Fiabe e leggende norvegesi (2012).

 

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 21 visitatori online
  
home search