Le Leggi razziali e l'ottobre del 1943

 
Le Leggi razziali e l'ottobre del 1943
Autore: Mario Calivà
Collana: Riflessi 77
Categoria: Saggistica/storia
Pagine: 168
ISBN: 978-88-6280-301-4
Data di pubblicazione: gennaio 2020
€ 16,00


Come cambiò il quotidiano in seguito all’avvento delle Leggi razziali e in che modo le famiglie cercarono di sottrarsi alla deportazione: sono questi i temi e le domande cui cerca di dare una risposta il presente volume, nato da un lavoro di ricerca sul campo.
Calivà, infatti, raccoglie qui una serie di interviste a gente comune che fu, suo malgrado, protagonista di quegli eventi. L’obiettivo è intrecciare la grande Storia e le piccole storie dei singoli, le vicende personali e private, anche familiari, che consentono di capire meglio quell’epoca riducendo la distanza emotiva e temporale che ci separa da essa.
Il libro è strutturato in due parti: nella prima c’è la ricostruzione storica del periodo delle Leggi razziali e delle deportazioni naziste durante l’occupazione di Roma; nella seconda, trovano spazio le interviste agli ebrei della Capitale.

 

MARIO CALIVÀ, drammaturgo, poeta e scrittore arbëresh, attualmente vive a Piana degli Albanesi.
Ha pubblicato le sillogi poetiche Percezioni, La luce dei punti lontani, Reading Poetico e Oltre l’oblio della voce. Nel 2017 è uscito il suo libro Portella della ginestra. Sedici sopravvissuti raccontano la strage. In Kosovo e Albania nel 2018 esce Rrëmbyesi dhe Ara, un dramma e un monologo in lingua albanese. Dal 2012 porta in scena le sue opere teatrali in lingua arbëreshe. Ha lavorato presso la redazione romana di Rai Cultura.






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 16 visitatori online
  
home search