Piccole storie finite male

 
Piccole storie finite male
Autore: Walter Spenanto
Collana: Varia 39
Categoria: Letteratura italiana/racconti
Pagine: 112
ISBN: 978-88-497-1218-6
Data di pubblicazione: gennaio 2021
€ 14,00


Piccole storie finite male chiude la quadrilogia dedicata ai piccoli omicidi "del cazzo", agli omicidi commessi con la penna per "futili" motivi. Infatti, nel discorso finale l'autore promette che cambierà, che non ammazzerà più nessuno. Giura che metterà a posto la pistola, che la riporrà per sempre in un cassetto. Ma la penna no! Continuerà a usarla. È una promessa? No, è un avvertimento!

Questo è un libro molto particolare perché l'autore lo ha concepito pensando a un vinile o a una vecchia musicassetta. L'autore immagina i suoi racconti come se fossero delle "tracce" musicali, per questo motivo le dispone sui due lati del libro. Per cui, una volta terminata la lettura dei racconti presenti nel lato A è sufficiente girare il libro, capovolgerlo e proseguire la lettura delle "piccole storie" raccolte nel lato B.

 

Walter Spennato è dottore di ricerca in Sociologia dei fenomeni culturali e dei processi normativi presso l'Università degli Studi di Urbino. Ha pubblicato tre raccolte di racconti: Sex noir (2006), Piccoli omicidi del cazzo (2008), Quanto mi dai se ti uccido? (2013). Dal libro Quanto mi dai se ti uccido? è nato uno spettacolo teatrale nel 2014, scritto insieme all'attore Ippolito Chiarello, dal titolo Psycho Killer, come la celebra canzone dei Talking Heads. Quando non riesce a dormire o si sveglia prima ascolta musica su Spotify o legge uno dei libri che ha sul comodino o scrive un nuovo piccolo omicidio, anziché alzarsi dal letto incazzato e commetterlo.

 







Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 16 visitatori online
  

Nuovo sito BESA MUCI

newsitebesamuci Tavola disegno 1

home search