Aldo Moro, l'Italia repubblicana e i popoli del Mediterraneo

 
Aldo Moro, l'Italia repubblicana e i popoli del Mediterraneo
a cura di Italo Garzia, Luciano Monzali, Federico Imperato
Collana: Entropie 40
Categoria: saggistica/storia
Pagine: 596
ISBN: 978-88-497-0909-4
€ 29,00


Fra i politici italiani, Aldo Moro, più volte presidente del Consiglio e ministro degli Esteri fra il 1963 e il 1978, svolse un ruolo di primo piano per promuovere l'azione internazionale dell'Italia verso i popoli del Mediterraneo. La sua visione della politica estera italiana fu fortemente segnata dalle sue origini pugliesi e dalla tradizione culturale dell'Italia meridionale. Da qui la centralità delle relazioni con gli Stati e i popoli del Mediterraneo nella visione di politica estera che Moro delineò soprattutto a partire dalla fine degli anni Sessanta, quando assunse la carica di ministro degli Affari Esteri.
Questo volume vuole offrire al lettore alcune linee interpretative e un insieme di analisi e informazioni fondate su un'attenta esamina della documentazione edita e inedita, per conoscere meglio un aspetto importante della politica estera dell'Italia della Prima Repubblica: la sua azione internazionale verso gli Stati e i popoli del Mediterraneo e del Medio Oriente.

ITALO GARZIA è professore ordinario di Storia delle Relazioni Internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Fra le sue opere ricordiamo: La Questione Romana durante la prima guerra mondiale (Napoli 1981), Pio XII e l'Italia nella seconda guerra mondiale (Brescia 1988), L'Italia e le origini della Società delle Nazioni (Roma 1995).


LUCIANO MONZALI è professore associato di Storia delle Relazioni Internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Fra le sue opere più recenti ricordiamo: Il sogno dell'egemonia. L'Italia, la questione jugoslava e l'Europa centrale 1918-1941 (Firenze 2010), Mario Toscano e la politica estera italiana nell'era atomica (Firenze 2011) e Un re afghano in esilio. Amanullah e l'Afghanistan nella politica estera italiana (1919-1943) (Firenze 2012).


FEDERICO IMPERATO è dottore di ricerca in Storia delle Relazioni e delle Organizzazioni Internazionali e collabora all'attività scientifica e didattica della cattedra di Storia delle Relazioni Internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Ha pubblicato: Aldo Moro e la pace nella sicurezza. La politica estera del centro-sinistra 1963-1968 (Bari 2011) e Aldo Moro, l'Italia e la diplomazia multilaterale. Momenti e problemi (Besa, 2013).

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 29 visitatori online
  
home search