Stigmatizzati. Transe estatiche e possessione

 
Stigmatizzati. Transe estatiche e possessione
Autore: Pietro Fumarola (a cura di)
Collana: Riflessi 62
Categoria: Saggistica/antropologia
Pagine: 388
ISBN: 978-88-6280-208-6
Data di pubblicazione: marzo 2017
€ 17,00


Frutto di un percorso di ricerca didattica avviato a partire dal 1989, il presente lavoro offre un’indagine sui processi di stigmatizzazione, diffusi nel Mezzogiorno d’Italia molto più che altrove. Il focus dello studio è centrato sull’ambiente cattolico e popolare, quello delle parrocchie, dei pellegrinaggi e dei miracoli, del dolore e della paura della morte. In tutti i casi documentati da Fumarola e dai ricercatori del suo gruppo di lavoro, l’insorgere delle transe estatiche o di possessione può essere interpretato come un modo per risolvere – con le dovute differenze da caso a caso – una sofferenza, un disagio psichico dovuto all’isolamento, alla solitudine, alla marginalità da cui – sebbene in modo ambiguo – si esce per assumere una nuova e diversa collocazione sociale, nuove funzioni e nuovi ruoli.

 

Pietro Fumarola ha insegnato per quarant’anni all’Università del Salento, sulla cattedra di sociologia delle religioni, sociologia delle relazioni internazionali e sociologia dei processi culturali e comunicativi. Le pratiche della transe e le culture dei movimenti giovanili sono al centro del suo percorso di ricerca, che si è esteso anche all’area balcanica, trattando di aspetti legati all’Albania e al Kosovo. Per Besa editrice ha curato, insieme a Eugenio Imbriani, i volumi Danze di corteggiamento e di sfida nel mondo globalizzato (2006) e Le identità albanesi (2008).

 

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 105 visitatori online
  
home search